Prossimi al Matrimonio: Cosa fare?



Tutto prenotato!

Chiesa e Location, Floreal Designer, scelta dell’ Abito da Sposa, ultima prova effettuata, in alcuni casi, inviti spediti, e luna di Miele programmata.

E poi? E’ accaduto l’ inaspettato, il Covid, ha bloccato tutto, Matrimoni rinviati!

Eventi ridimensionati, la lista degli Invitati si è ridotta , e si programma una festa non più in stile tradizionale!


Certamente, il Covid, ha dato una enorme battuta d' arresto, agli Eventi, e soprattutto, alle modalità di Programmare ogni Singolo Evento. Questo ridimensionamento è stato positivo o negativo?


Ci sono i Pro e i Contro.

Nei Pro, a mio modesto parere, forse si ha l' opportunità di pianificare un Evento, che dia maggiore spazio alla qualità dell' Evento medesimo e non alla quantità, riferendomi, alla lunga lista degli invitati e alla lungaggine della cerimonia.

Ho assistito ad Eventi, che tenevano impegnati gli ospiti, un' intera giornata, quasi come in ostaggio, la località della Chiesa molto distante dalla Location sede del ricevimento. Un' ipotesi, che trovo molto inconcludente, e sai perchè?

Ogni Invitato è un Ospite Speciale, e come tale va trattato, esporre i propri Ospiti, a veri e propri Viaggi turistici, e macinare tanti km, magari sotto la calura del periodo estivo, farà sì, che, verrai ricordata per il grande stress e caldo subito, piuttosto, che per una Cerimonia piacevole e rilassante.


Nei Contro, si annoverano, le Ansie e le preoccupazioni, di tutte le Coppie, che avevano programmato le loro nozze, nell' ultimo anno, e si sono visti costretti a rinviare a data da definire.

Nulla di così grave, poi, se l' Amore è saldo, perchè mai preoccuparsi.

Certamente, anche nella mia lista delle Spose, purtroppo, qualche coppia è scoppiata, forse meglio, sicuramente, prima è meno oneroso, che dopo, vista la grande crisi, che attanaglia ogni piccolo posto del mondo.


Ma se l' Amore vince, si può pensare a riprogrammare, con le Spose rinviate, e con quelle Nuove, che negli ultimi giorni, affollano il mio cellulare, per gli appuntamenti. E occorre fare anche presto, per timore, che la Zona Rossa, possa vietare gli spostamenti ancora una volta.

E' il caso, di Simona, una Sposa, che è appena andata via dal mio Atelier, dopo avere scelto il suo Abito, in meno di un' ora, e che indosserà a Giugno per il suo Rito Civile.



L' ultimo DPCM in vigore dal 7 aprile al 30 aprile 2021, ha stabilito che sono sono sospesi tutti i Ricevimenti nei luoghi al chiusi e all' aperto, sono consentite invece, sia le cerimonie religiose che quelle civili, purché si svolgano nel rispetto di tutte le misure di prevenzione per il contenimento del contagio del virus.

Per le funzioni religiose rimangono invariate le norme già precedentemente stabilite con il protocollo dell'allegato A 2 del decreto del 7 agosto del Governo in accordo con la CEI, il quale sancisce il mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro e l’utilizzo mascherina per la protezione delle vie respiratorie.

L’accesso alla Chiesa può essere regolato da volontari che, muniti di guanti monouso e un evidente segno di riconoscimento, favoriscono l' accesso e l' uscita degli invitati, nel rispetto della distanza di un metro e mezzo.


Si consiglia, inoltre, l'utilizzo di più ingressi, ove presenti, distinguendo quelli riservati all'entrata da quelli destinati all'uscita.

Le stesse misure preventive valgono anche per i riti civili, per i quali, si consiglia l’utilizzo di spazi esterni.

La capienza massima del luogo di culto o sala in cui avrà luogo la cerimonia viene tenendo conto della distanza minima di 1 metro laterale e frontale.


Ma in pratica, cosa devi fare se hai deciso un Change the date?

1. Sono gli Sposi, ad avvisare personalmente gli Ospiti, per il cambio della data, se già, si ha chiaro, la data successiva;

2. La Location resta la stessa, e gli acconti restano congelati, anche se ci sarà un cambio di stagione;

3. L' abito si potrà lasciare in Atelier, per effettuare ulteriori modifiche, nel caso che ci sia stato una variazione di taglia;

Nessun stravolgimento dell' Abito, bensì, solo l' aggiunta di qualche accessorio, se si decide di cambiare la stagione, un coprispalle o una giacchina, per il periodo più freddo, o al contrario, l' eliminazione delle maniche, con uno scollo a barca o a decolletè, per la stagione estiva.

4. Per il viaggio di nozze, gli acconti vengono congelati.


Nulla è perduto ma solo procrastinato data l’impossibilità temporanea di svolgere la prestazione.

Se dovreste avere difficoltà, la soluzione è contemplata nell’articolo 1.256 del Codice Civile " Impossibilità definitiva e impossibilità temporanea".


Buona Vita, Francesca!








22 visualizzazioni
Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Contatti

Lunedi -Sabato

9.00 / 13.00​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​   16.00 /19.30

francescaderosewedding@gmail.com

info: 0984 506875 -  338 8031629

  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon

Ogni giorno della vita è unico,
ma abbiamo bisogno che accada qualcosa che ci tocchi per ricordarcelo.
Non importa se otteniamo dei risultati o meno,
se facciamo bella figura o no, in fin dei conti l’essenziale, per la maggior parte di noi,
è qualcosa che non si vede, ma si percepisce nel cuore.
                   

                            Aruki Murakami

© 2023 by Francesca De Rose